sabato 29 novembre 2014

Torta salata con le verdure dell'orto di novembre


Stasera vado con Beatrice a Venezia a trovare la nostra amica Caterina, che studierà lì fino a gennaio...insomma il trio si compatta anche se per sole 24 ore!

Un buon weekend a tutti!
E

Ingredienti (teglia ⌀ 28 cm):

- 1 confezione di pasta sfoglia (rotonda);
- 4 patate;
- 1 finocchio;
- 3 cipollotti rossi;
- radicchio;
- sale q.b.;
- pepe;
- olio evo.

Rivestite con la pasta sfoglia la tortiera e bucherellate il fondo con una forchetta.
In padella (o wok) con un goccio d’olio fate saltare tutte le verdure tagliate a dadini (tranne i cipollotti che a me piace tagliare giusto in quattro spicchi), salate e pepate.
Dopo circa 10/15 minuti a fiamma vivace, spegnete e lasciate intiepidire.
Preriscaldare il forno a 180 °C, unite il radicchio tagliato alle verdure, se occorre, regolate il sale, versate il tutto nella tortiera e cuocete in forno per 40 minuti.




martedì 25 novembre 2014

 Kikinger ricoperti di cioccolato e un bicchierino di rum!


Questa non è una ricetta, bensì un trucco semplicissimo per farsi un goccetto con due cioccolatini!

Ingredienti:
- kikinger (io li ho trovati al supermercato; provenienza: Colombia);
- cioccolato fondente 75% cacao (per 20 kikinger: 40 g).

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato; aprire delicatamente i kikinger, rivoltando l'involucro e disponendolo verso l'alto; sciacquare i frutti arancioni e asciugarli. 
Tenendoli per la "chioma", immergere i  kikinger nel cioccolato e disporli su di una griglia o su di un foglio di carta da forno fino a che questo non si sarà completamente solidificato.




venerdì 21 novembre 2014

Crema di patate e carote con crostini al curry


Scusate se ho latitato per un'intera settimana, ma vi assicuro essere stata da urlo...tra l'addebito di una bolletta della luce di 1.000 e rotti euro e il colloquio di accertamento della pratica legale schiavitù (ieri), mi stupisco di come io sia arrivata a venerdì :D
Vi lascio una ricetta semplicissima, però davvero buona: Crema di patate e carote con crostini al curry (mangiata aspettando il tecnico del contatore...).
Baci
E



Ingredienti (per 4 persone):
- 4 patate medie;
- 6 carote;
- un cipollotto;
- latte;
- olio evo;
- sale q.b.;
- curry;
- 3 fette di pane pane.

Tritare il cipollotto e soffriggerlo in un goccio d'olio, unire le patate e le carote (sbucciate e tagliate a dadini); salare e coprire con il latte in modo che il tutto sia "sommerso" e cuocere per circa venti minuti, mescolando di tanto in tanto. Spegnere la fiamma e lasciar raffreddare. Frullare il tutto nel robot da cucina o con il minipimer.

Per i crostini: in una padella scaldare un goccio d'olio con due cucchiaini di curry; aggiungere il pane tagliato a dadini e saltarlo a fiamma viva finché la superficie non diventa dorata.



venerdì 14 novembre 2014

Torta alla zucca e alle mandorle


A quasi un anno dalla mia assunzione in questo studio - anche se tecnicamente mi hanno fatto aprire la partita Iva...-, sono ritornata in università, o meglio nella sede della segreteria, per un corso di Diritto Ambientale che durerà fino a marzo (un pomeriggio alla settimana), e anche se alle 18.30 dopo 4 ore rantolavo e il mio capo non aveva escluso che potessi tornare in studio (nn so, per cena ?!), mentre mi dirigevo verso casa sotto un diluvio torrenziale piena di conflitti sul da farsi ero davvero contenta...chissà che finalmente non trovi un posto per lavorare in questo settore e abbandonare il campo degli appalti che per quanto fruttifero - anche se non per me - mi appassiona come una lezione sulla dichiarazione dei redditi...
Dunque, colma di ottimismo per il futuro, vi lascio la ricetta di questa torta, variante di quella alle carote (Torta alla carota).
A presto
E
p.s.: scusate la foto dai colori vintage, ma era sera e questa era tutta la luce che avevo...

Ingredienti:
- 300 g di zucca;
- due pugni di mandorle (non pelate);
- 2 uova;
- 60 ml olio evo/80 ml olio di semi;
- 100 g zucchero;
- una bustina scarsa di lievito sciolto in mezzo bicchiere di latte;
- 200 g farina;
- scorza grattugiata di un limone;
- un pizzico di sale.

Frullare grossolanamente la zucca, sbucciata e tagliata a dadini, con le mandorle; in una terrina aggiungere, mescolando, un pizzico di sale, la scorza del limone, lo zucchero, l'olio, le uova ad una ad una, il lievito sciolto nel latte e la farina.
Imburrare e infarinane una teglia, versarvi il composto e cuocere nel forno ventilato a 180 °C per circa 30 minuti.
Quando la torta sarà pronta lasciarla raffreddare completamente, toglierla dallo stampo e cospargerla di zucchero a velo.



lunedì 10 novembre 2014

 Farfalle con zucca, due ricotte, mandorle e timo


Sabato mattina mi sono preparata questa pasta e l'ho mangiata leggendo Mosca più balena  di Valeria Parrella: ho finito entrambi, anche se la pasta era un etto e mezzo...
Buona settimana a tutti!
E

Ingredienti (per due persone):
- 180 g di farfalle;
- zucca;
- 1 spicchio d'aglio;
- ricotta fresca di capra;
- ricotta salata;
- 8 mandorle;
- olio evo;
- sale q.b.;
- pepe nero;
- 1 rametto di timo.

In una padella scaldare un goccio d'olio con lo spicchio d'aglio ("vestito", schiacciato) e un rametto di timo, aggiungere la zucca tagliata a dadini, le mandorle tritate grossolanamente, salare, pepare e cuocere il tutto a fiamma viva per circa un quarto d'ora (se la zucca è molto asciutta usare il coperchio).
Bollire la pasta 2/3 del tempo indicato, farla saltare nella padella con la zucca, aggiungere la ricotta di capra, grattugiare un po' di ricotta salata e finire con un filo d'olio a crudo.




giovedì 6 novembre 2014

Risotto ai funghi porcini con cialde di grana


Piove che sembra non debba smettere mai...con gli stivali e il bucato perennemente che sa di muschio mi avvio verso il lavoro, lasciandovi la ricetta di un risotto di piena stagione e una foto di Firenze dove sono stata lo scorso sabato e domenica!






Ingredienti (per 4 persone):
- uno spicchio d'aglio;
- 3 funghi porcini freschi;
- olio evo;
- 240 g riso;
- mezzo bicchiere di birra;
- brodo vegetale q.b. (come prepararlo);
- parmigiano grattugiato;
- un pezzetto di burro (circa 30 g);
- un ciuffo di prezzemolo;
- pepe nero.

Soffriggere l'aglio tagliato a fettine, privato dell'"anima", con un goccio d'olio, aggiungere i funghi, un po' di prezzemolo tritato e salare. Unire il riso, tostarlo per un paio di minuti, girando con un cucchiaio di legno, versare la birra e lasciar sfumare per 3 minuti sempre mescolando.
Coprire con il brodo e proseguire con la cottura (all'incirca altri 10 minuti), mantecando verso la fine con burro e parmigiano. Finire con ancora un pizzico di prezzemolo, una spolverata di pepe e guarnire con le cialde.

Per le cialde di grana: in una padella antiaderente, oppure coperta con un foglio di carta da forno ritagliato della sagoma della stessa, disporre, schiacciando con il dorso di un cucchiaio, un pugno di grana dandogli una forma circolare. Quando il parmigiano sarà fuso spegnete la fiamma e lasciate raffreddare completamente.